SWITCH e SWITCH LITE Nintendo contro tutti - La guerra dei Modchips

Benvenuto in Moddingstudio!
Iscriviti subito per partecipare a questa fantastica community!
REGISTRATI ADESSO!

DraftmanCorp

Moderatore
Membro dello Staff
9 Novembre 2012
8.334
455
299
nintendo contro tutti.jpg


Connecticut, Stati Uniti.
Dopo l'avvio della procedura giudiziaria Nintendo vs Modchip Resellers, in Connecticut un professionista indipendente con negozio di riparazioni elettroniche che offre anche servizi di installazione per i nuovi modchip SX Core e SX Lite (non vendita, solo installazione) ha ricevuto una lettera da parte di Nintendo in cui gli viene chiesto di cessare immediatamente la sua attività di installazione dei sopracitati modchips.

Precisiamo che l'installatore offriva sul suo sito web il solo servizio di installazione (saldatura) dei modchip nelle console per 60.00$, non aveva un'area di acquisto/vendita quindi non rivendeva direttamente i modchips.

"Nintendo non tollererà condotte così illegali"

Nella lettera di Nintendo veniva espressamente dichiarato che l'installare stava palesemente violando la DMCA ( Digital Millennium Copyright Act. ) e che indifferentemente dalla mancata fornitura al pubblico, la sola installazione favoriva l'atto della circonvenzione dei sistemi di sicurezza e protezione della proprietà intellettuale Nintendo e quindi, di conseguenza, della pirateria.
Poichè l'SX Core e SX Lite sono designati appositamente per l'esecuzione dei titoli duplicati, qualsiasi attività parallela ad essi che ne favorisca la distribuzione o l'installazione è illegale e quindi citata in causa senza se e senza ma.

"Quello che faccio è solo saldare"

Il professionista stenta a cedere e si giustifica dicendo che lui ha la passione dell'elettronica e della riparazione fin da quando era giovane, il suo negozio si occupa principalmente di riparazione informatica e il servizio delle mod, nato con PS1 ed allargato poi al resto delle next gen console è una piccolissima percentuale dei suoi ricavi.
Attualmente non ha ancora avuto modo di applicare SX core o SX lite, quindi non ha ancora fatto nulla, ma a suo dire lui applica solo le saldature, un servizio di installazione di componenti hardware forniti dal cliente, quindi non ritiene di commettere nessuna violazione della legge. Il professionista dice:

"Compri un Coltello: sai che può essere usato per uccidere qualcuno, eppure lo utilizzi semplicemente per tagliare le cipolle."

La teoria del Coltello è decisamente legittima e non fa una piega, è un arma a tutti gli effetti e viene venduta liberamente in ogni supermercato senza una supervisione regolare, eppure è anche uno strumento di cucina, ma la legge sul DMCA è pesante, fitta e complessa, in continuo cambiamento negli anni. Quindi per quanto possa valere la teoria del Coltello, è dalla parte del torto.
Nintendo non intende fermarsi e ha tutti gli strumenti per proseguire la strategia di ARRESTO totale della diffusione dell'SX Core e SX Lite per difendere la creatività intelletuale degli sviluppatori che lavorano e creano ogni giorno titoli di gioco per le console Nintendo.

detto questo......aia 😅

 

meow81

Fresh User
16 Giugno 2020
4
0
1
Cosa ne pensano i giudici? Come verrà giudicato questo negozio in America? Spero riescano a fare quei lavoretti in nero e di nascosto. Nintendo ha torto.
 

DraftmanCorp

Moderatore
Membro dello Staff
9 Novembre 2012
8.334
455
299
Cosa ne pensano i giudici? Come verrà giudicato questo negozio in America? Spero riescano a fare quei lavoretti in nero e di nascosto. Nintendo ha torto.
i giudici sono dalla parte della legge scritta (secondo me) ... quindi oltre la ragione morale, temo che diano ragione a Nintendo.
il sito uberchips è già stato chiuso, non lo raggiungo nemmeno con una vpn... è un disastro.
 

Ultimi Messaggi

Statistiche del Sito

Discussioni
82.340
Messaggi
750.765
Membri
131.167
Ultimo iscritto
Diff