0 - Fondamenti di elettronica

Benvenuto in Moddingstudio!
Iscriviti subito per partecipare a questa fantastica community!
REGISTRATI ADESSO!

StandardBus

Advanced User
4 Dicembre 2008
7.815
0
0
Non mi stupisco se alcuni di voi rimarranno delusi da questo primo articolo del tanto decantato corso di elettronica per chi non ne capisce niente.
Ingegneri, state alla larga da questo "corso" ;)
Il metodo utilizzato in questo articolo per la spiegazione dei principi fondamentali di elettronica potrebbe altamente schifarvi perchè privo di professionalità, ma non siamo qua per insegnare paroloni alla gente, siamo qui perchè vogliamo che quanto scritto in questo articolo e in tutti quelli che seguiranno sia il più semplice possibile da capire.

0.1
- Elettricità e acqua.
Due elementi accomunati da alcune dinamiche utili a permetterci di comprendere meglio come la corrente elettrica fluisca attraverso un conduttore di elettricità.
Il paragone (o se vogliamo, l'equazione molto approssimativa) è la seguente: l'acqua fluisce in un tubo come l'elettricità passa attraverso un filo elettrico.
Quindi nella realizzazione dei semplici circuiti iniziali e per spiegare l'utilità dei singoli componenti dovremo pensare ial comportamento dell'acqua, essendo qualcosa di tangibile che conosciamo molto bene, al contrario dell'elettricità.
Per ragionare invece sui "circuiti" vi chiedo di pensare ad una pista di formula uno: non hanno inizio o fine, perchè il loro percorso è chiuso su sè stesso.
Un circuito elettrico NON può funzionare se non è chiuso su sè stesso, quindi non dovrà avere inizio o fine.

0.2
- Conduttori
I materiali conduttori sono tutti quelli attraverso i quali può passare l'elettricità. Se utilizzeremo un cattivo conduttore o un filo elettrico di dimensioni molto piccole, nei test l'elettricità farà più fatica a passare, come l'acqua fa fatica a fluire attraverso un tubo di piccole dimensioni o usurato.
I metalli in genere sono buoni conduttori.
Oro, Argento e Rame sono i conduttori metallici migliori, ma siccome il Rame è ampiamente disponibile in natura e conseguentemente ha un prezzo basso viene utilizzato nella maggior parte dei dispositivi elettronici che possediamo.
Negli schemi elettrici, il conduttore viene rappresentato da una linea che congiunge i vari componenti del circuito.
Nel nostro caso utilizzeremo fili elettrici di piccola dimensione.
A questo punto penso sia d'obbligo almeno introdurre i primi fondamenti per la lettura degli schemi elettrici.
Per comprendere meglio di cosa si parlerà durante questi articoli sarebbe bene avere a portata di mano uno schema elettrico di un qualsiasi circuito, per identificare i singoli componenti e saperli in seguito identificare facilmente.
Quando le linee si sovrappongono in uno schema elettrico si tratta di un incrocio, ma sul circuito i fili tra di loro sarebbero separati, e non si toccherebbero, quindi non ci sarebbe collegamento.
Qualora 3 o più fili si congiungano in un punto si crea il nodo.
Guardate questi esempi per capire meglio:

Potete notare anche dall'esempio il collegamento in serie e in parallelo, che tratteremo in un prossimo articolo.

0.3
- Interruttore
L'interruttore ha come scopo quello di consentire o bloccare il "flusso" della corrente elettrica, esattamente come fosse una valvola su un tubo, per far fluire o bloccare il flusso dell'acqua all'interno di un tubo.
L'interruttore ha solo due stati: chiuso e aperto (on e off).
Non a caso viene spesso rappresentato negli schemi elettrici come un filo interrotto:

Immaginate che l'asticella obliqua si possa piegare fino a congiungersi con l'altro capo del filo: l'interruttore sarebbe su on e permetterebbe alla corrente di fluire attraverso il circuito (se nel disegno fosse collegato ad un circuito).

0.4
Batteria
- Nei circuiti che andremo a costruire, onde evitare incidenti, visto che abbiamo anche utenti minorenni tra i nostri lettori, utilizzeremo una comune batteria da 9V come fonte di energia elettrica.
La caratteristica principale delle batterie è il loro voltaggio. L'unità in base alla quale si misura il voltaggio è il volt (V), chiamato così in onore del fisico italiano Alessandro Volta.

La batteria negli schemi elettrici compare come la rappresentazione che vedete qui sopra.
In alcuni schemi nel caso la batteria sia composta da più celle il disegno della linea lunga affiancato dalla linea corta potrebbe ripetersi per ogni singola cella.
Nel caso delle batterie, che generano corrente in continua, il collegamento in serie permette la somma dei Volt di ogni singola batteria.
Quindi se due batterie da 1.5V si trovassero collegate in serie tra loro ad un circuito elettrico si otterrebbe una batteria da 3V.
Al contrario, se dovessimo posizionare due batterie e dovessimo metterle in parallelo tra di loro, il risultato sarebbe una batteria da 1.5V ma che garantirebbe una doppia durata rispetto alla cella singola.
Esempi di collegamento in serie e in parallelo:

La batteria che andremo ad utilizzare è da 9V, quindi avrà al suo interno 6 celle da 1,5 volt posizionate in serie:
1,5+1,5+1,5+1,5+1,5+1,5=9
Questo articolo è stato prettamente teorico e serve a comprendere meglio i circuiti che andremo a realizzare, quindi se avete saltato dei passaggi per fare prima vi invito a leggerli ;)
 

nastys

Regular User
15 Novembre 2009
1.786
0
0
beh io non sapevo che ci fosse differenza mettere due batterie in serie o in parallelo ;)
 

scac713

Regular User
6 Maggio 2011
155
0
0
Ottimo grande Bus sopratutto utile per chi è ancora alle prime armi o non ne capisce un granchè
 

Genius75

Fresh User
5 Settembre 2010
9
0
0
Grande StandarBus, potresti benissimo mettere un circuito completo di tutto quello che hai spiegato e suddividerlo poi, così che tutti abbiano la stessa idea di "circuito elettrico/elettronico"!!!

Buon lavoro!
 

Chello Spillo

Regular User
25 Dicembre 2009
589
0
0
23
Perfetto Bus, ottimo inizio, diciamo che queste cose qua le sò, e mi interessa quando fra un po inizieremo a parlare di transistor, integrati, ecc... e Arduino. Ma per adesso, per chi proprio non ha un idea di cosa sia l'elettronica, è perfetto!

Complimenti Bus! :D
 

StandardBus

Advanced User
4 Dicembre 2008
7.815
0
0
Sono proprio voluto partire da sotto-zero in modo da invogliare più utenti possibili a seguire i prossimi articoli.
Non pensiate comunque che tutti i prossimi trattino cose che bene o male conoscono tutti, perchè non è così.
Negli articoli noterete un crescendo della difficoltà, ma niente che non sia stato già ampiamente spiegato in quelli precedenti.
 

diffusore

Regular User
4 Dicembre 2009
108
0
0
43
progetto lodevole,ma a mio avviso l'approccio e' sbagliato.
la teoria,che e' lo stesso approccio della scuola, va bene se hai molta immaginazione......ma quando arrivi sul lato pratico.....centra poco.
sarebbe stato piu' diretto una foto du una pcb elementare e visivamente spiegare cosa sono i componenti e come si comportano.

esempio.....la resistenza,si mostra nella pcb cosa e',come si comporta ed a cosa serve,ed i vari simboli printing per riconoscerli sulla pcb.

a tal proposito consiglio il libro di nuova elettronica.

cmq complimenti a bus per la pazienza.
 

pinuz95

Regular User
20 Giugno 2009
636
0
0
Wow! Bus, con l'ideazione di questa guida ti sei superato ancora una volta! Questo si chiama avere passione per qualcosa.. Complimenti, sono sicuro che avvicinerai all'elettronica molte più persone di quante tu non ne abbia già avvicinate^^
 

Errorere

Regular User
3 Settembre 2009
74
0
0
Bellissimo! Come vorrei che fossi tu il mio professore di fisica! Ho capito tutto nonostante sia scritto... continua così ;)
 

IImanuII

Regular User
13 Marzo 2011
197
0
0
Bello grazie non vedo l'ora di costruire qualcosa, comunque credo che potresti fare un "inventario" delle cose che servono per realizzare i circuiti da costruire così uno si prepara :D

Cmq spero che spiegherai anche come si usa e a che serve un tester :) ad esempio, e a maneggiare un saldatore nella maiera più corretta :p

Graziee XD
 

Punkarre

Fresh User
30 Agosto 2009
2
0
0
30
Per quanto mi riguarda trovo molto interessante il tutto....mi sarebbe piaciuto che ci fosse un immagine di un qualsiasi circuito in modo tale da poter trovare riscontro:nascosto:
 

roslert

Regular User
14 Novembre 2009
967
0
0
20
Anche io come Nastys non sapevo che ci fosse differenza mettere due batterie in serie o in parallelo.
 

ilnico

Regular User
28 Aprile 2009
741
0
0
Bravissimo Bus,
Sei riuscito a far comprendere le primissime basi in modo molto semplice ;) ma la cosa più importante è che non hai fatto pagine e pagine di spiegazioni, cosa che dopo un po' potrebbe stufare, quindi ti consiglio di mantenerle sul breve (ottime anche le immagini esplicative)
Oltretutto nonostante sia stata una lezione d teoria sei riuscito a spiegarla nel modo più pratico possibile, e inoltre non hai scritto cose che tutto sommato ci avrebbero interessato poco, bensì hai per esempio spiegato come sono formate le batterie da 9V.
Spero che il mio feedback ti sia utile :D
ah se riesci sarebbe bello creare una spece di newsletter o un annuncio che avvisa i lettori che è fuori "il nuovo numero" del tuo manuale... Oppure perchè non fare ogni tanto uno spece di FAQ sotto la tua guida per raccogliere le domande degli utenti? E magari dopo un po' di capitoli fai una specie di piccolo riassunto per riassumere tutto quello che è stato trattato fino a quel punto... (sono tutte idee che mi stanno venendo al momento, poi decidi tu se darmi retta o no xD)
p.s.: Ho una domanda...hai detto che l' elettricità è come un flusso...ma come fanno le batterie a generare elettricità?
 
Ultima modifica:

il_chimico

Fresh User
10 Dicembre 2010
10
0
0
grazie mille!! Non vedo l'ora di imparare a mettere le mani su un circuito...per adesso tutto chiaro e coinciso continua così!
 

pinuz95

Regular User
20 Giugno 2009
636
0
0
IlNico, (e Bus, correggimi se sbaglio) le batteria non generano elettricità, ma le contengono sotto forma di energia chimica, generando una specie di "sbalzo" (pensa ad una bacinella piena d'acqua collegata ad una vuota) tra i due poli, che crea così la corrente continua, fino a quando "l'acqua" non ha la stessa altezza nelle due bacinelle (polo positivo e polo negativo) e quindi non può cadere più :3
 

strowrook

Regular User
18 Agosto 2009
317
0
0
24
Bus, m'hai spiegato più cose te in cinque minuti che i miei prof in un anno :D
Grande ! Aspetto con ansia il prossimo capitolo ..
 

Ultimi Downloads

  • HB mGBA
    Emulatore per GB,GBC,GBA,SGB
    • DraftmanCorp
    • Aggiornata:
  • HB mGBA
    Emulatore GB,SGB,GBC,GBA
    • DraftmanCorp
    • Aggiornata:
  • HB mGBA
    Emulatore GB,GBC,SGB,GBA
    • DraftmanCorp
    • Aggiornata:
  • SOFTWARE mGBA
    Emulatore Game Boy
    • DraftmanCorp
    • Aggiornata:

Statistiche del Sito

Discussioni
72.839
Messaggi
660.269
Membri
288.938
Ultimo iscritto
Slypepe